2009

CORDIGNANO A TEATRO – XXI edizione

locandina teatro 2009
locandina teatro 2009

___________________

*

sabato 7 marzo – ore 21.00

Il giro del mondo di Arlecchino

Tratto da “Il giro del mondo in 80 giorni” e canovacci vari

Si tratta di una rivisitazione della famosa opera di Jules Verne, qui riproposta in chiave “burlesca” tipica della Commedia dell’Arte. Sarà Arlecchino a compiere il giro del mondo per vincere una scommessa con Pantalone, il quale gli ha concesso un prestito per sposare Colombina.

Arlecchino ed il fedele Zanni partiranno alla scoperta di nuovi Paesi, culture e tradizioni.

Il loro viaggio in barca sarà pieno di imprevisti, ostacoli e situazioni surreali e terminerà con il rientro a Venezia, dove li aspetterà Pantalone.

Arlecchino avrà vinto la scommessa?

L’accompagnamento musicale dal vivo, un finale a sorpresa e la presenza di una gallina vera, renderanno questo spettacolo ancora più divertente ed originale.

_____________________________

*

sabato 14 marzo – ore 21.00

Le bugie hanno le gambe corte

Vittorio Barino Martha Fraccaroli

In occasione delle festività natalizie, i protagonisti della storia si ritrovano, ognuno per una ragione diversa, a trascorrere il weekend in uno chalet di montagna. Chi per stringere importanti accordi commerciali, chi per dedicarsi all’hobby della pesca, chi per organizzare incontri amorosi clandestini.

La vicenda è tutto un susseguirsi di equivoci, colpi di scena e soprattutto bugie.

Bugie per sviare sospetti, per nascondere tradimenti, per mascherare false identità e per coprire altre bugie. Bugie che coinvolgono mariti, amanti, amici “carissimi”, personale di servizio …Bugie dalla vita breve, perché, come dice il proverbio, “le bugie hanno le gambe corte” e qualche volta cortissime …

____________________________

*

sabato 21 marzo – ore 21.00

Un esilarante giorno di follia

Donato De Silvestri

Demetrio, esperto d’arte, accetta di fingersi psichiatra per aiutare una giovane madre rimasta disoccupata e con una causa di separazione in corso. In un’escalation incontrollata di eventi si trova a dover fare i conti con un buffo operaio addetto al trasloco, un’assistente sociale, matti, funzionari di polizia veri e fasulli, nonché con un misterioso quadro che conterrebbe un importante segreto sulla vita di Freud. Equivoci e gag si alternano con un ritmo irresistibile coinvolgendo gli spettatori in un gioco comico che si rinnova incessantemente dal primo all’ultimo minuto, ma che propone anche momenti intensi di riflessione sull’amicizia, la diversità e su una società tecnologica in bilico tra finzione e realtà.

La commedia è molto divertente e si presta ad essere gustata da un pubblico eterogeneo, dagli adulti ai ragazzi, dagli abituali frequentatori del teatro ai neofiti, da chi apprezza uno humor sottile e non scontato a chi cerca soltanto un momento di rilassante allegria.

____________________________

*

sabato 28 marzo – ore 21.00

Gli innamorati

Carlo Goldoni

Commedia scritta a Bologna nel 1759, ambientata a Milano, in lingua italiana.

Protagonista assoluta è la passione amorosa che lega Eugenia e Fulgenzio. Un amore totale che fa sragionare i giovani protagonisti, assurdamente gelosi l’uno dell’altra, che li rende sospettosi ed isterici, continuamente sull’orlo della rottura. È una delle grandi feste goldoniane, in cui un gruppo di personaggi più o meno strampalati gioca insieme con i due fidanzati per portarli all’immancabile lieto fine.

La vicenda si svolge tutta intorno ad una surreale panchina, pizzi e ventagli ci sono, ma usati ironicamente insieme con tanto colore, in modo che tutto sia una festa per gli occhi e per il cuore.

Il commento musicale è stato affidato ad un giovane musicista, Mozart: per diversi anni Carlo ed Amadeus furono contemporanei, li abbiamo voluti far incontrare ed è stato, è un incontro splendido.

__________________________________

Locandina 2009

Programma di sala (fronte)

Programma di sala (retro)

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...