Cordignano a Teatro

Un nuovo anno è iniziato e ripartono anche le proposte culturali della Pro Loco.

Ormai siamo a fine gennaio. Gli auguri che mi sono dimenticata di postare sono un poco tardivi, quindi li rimanderò a Pasqua. Scusatemi… non ci sono proprio abituata.

Comunque, visto che cospargersi il capo di cenere da dietro una tastiera e senza la possibilità di essere vista da alcuno non è molto … soddisfacente (per quelli che tirano i pomodori marci), ho deciso di soprassedere e regalarvi la prima news dell’anno nuovo.

Abbiamo deciso le serate per l’appuntamento usuale col teatro nel mese di Marzo. Vi posto le anticipazioni.

Cordignano a Teatro edizione marzo 2010

6 marzo ore 21.00

La zia di Carlo – Brandon Thomas

Compagnia “TrentAmicidellArte”

Ambientata in un college inglese di metà ‘800, la commedia è giocata su una menzogna nata dalla verità, detta allo scopo di conquistare due ragazze. Capostipite e modello di molte altre commedie degli equivoci, è un’esilarante susseguirsi di travestimenti conditi con un onesto miscuglio di bugie e verità che costringeranno i personaggi a gestirli con ironica abilità.

13 marzo ore 21.00

La dama di Chez Maxim – Georges Feydeau

Compagnia “Arte Povera”

La satira feroce e un poco folle di Feydeau, ci consegna una brillante commedia dalle situazioni ambigue, manipolate con genialità funambolica dai protagonisti che riusciranno a volgere in successo una situazione potenzialmente disastrosa. Protagonisti nel romantico scenario di un matrimonio nel castello di Membrole, sono un uomo sposato e una dama del Moulin Rouge che tutti pensano sua moglie, un amico troppo buono, e una serie di ospiti rapiti dalla grazia e dall’educazione raffinata della dama in questione.

20 marzo ore 21.00

La donna di testa debole – Carlo Goldoni

Compagnia “Fata Morgana”

Commedia che racconta il ritorno alla vita di una donna rimasta imprigionata in un austero matrimonio per troppo tempo. Circondata da falsi amici, cicisbei e cacciatori di dote, diventa ben presto oggetto inconsapevole di scherno. A salvarla dal ridicolo sarà il ritorno alla ragione o l’amore sincero?

27 marzo ore 21.00

Mato per le done – Enzo Duse

Compagnia “El Garanghelo”

Storia di un dongiovanni pentito (ma non troppo) che a decenni di distanza decide di cercare la figlia che aveva abbandonato per inseguire la sua ricerca edonistica. La commedia si srotola attorno alla ricerca reciproca di padre e figlia, tra situazioni divertenti scaturite dalla comune, testarda caparbietà.

Allora? Non sembrano anche a  voi promettenti? Se volete saperne di più avete due possibilità:

1. venite a teatro in marzo.

2. aspettate di leggere i prossimi articoli (nella speranza che stavolta mi ricordi di postarli prima di giugno)

Se fossi in voi, verrei a teatro. Più facile.

Alla prossima.

Ljn

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...